Come aumentare le visite al sito con i Ping di Aggiornamento

aumentare le visite al sito con pingomatic

C’è un metodo davvero semplice per cercare di aumentare le visite al sito che sfrutta servizi web come Ping-o-Matic. Ping-o-Matic è un tool online che provvede ad “avvisare” un certo numero di “servizi di aggiornamento” che il vostro sito ha pubblicato un nuovo articolo. Vediamo come funziona ed anche come automatizzare questa operazione con WordPress.

Come aumentare le visite al sito con l’Update Service

L’Update Service è un servizio che sfrutta un ping XML-RPC per notificare a vari altri servizi l’aggiornamento del vostro blog quando pubblicate o aggiornate un articolo.

Utilizzando questo sistema, siete in grado di aumentare la visibilità del vostro sito web, facendo in modo che servizi come technorati, my Yahoo e tanti altri, ricevano il vostro aggiornamento e lo restituiscano nei loro canali.

Questo metodo, ampiamente sfruttato dai blogger più smaliziati ed esperti, consente di aumentare le visite ai siti web.

WordPress ospita nativamente questa funzione che troverete sotto il menu della bacheca “Impostazioni” —> “Scrittura“.

Se ci fate caso, alla fine della pagina c’è una sezione chiamata “Servizi di Aggiornamento” che recita testualmente:

Quando pubblichi un nuovo articolo, WordPress lo notifica automaticamente ai seguenti servizi di aggiornamento siti.

Nella text-box è presente di default l’indirizzo http://rpc.pingomatic.com/, ma voi potete inserire altri servizi per aumentare l’esposizione mediatica del vostro blog. WordPress stesso consiglia i servizi di aggiornamento da utilizzare a questa pagina.

Per comodità vi elenco quelli che utilizzo io.

http://rpc.pingomatic.com/
http://rpc.technorati.com/rpc/ping
http://blogsearch.google.com/ping/RPC2
http://blogsearch.google.it/ping/RPC2
http://bing.com/webmaster/ping.aspx
http://api.my.yahoo.com/ping
http://api.my.yahoo.com/RPC2
http://api.my.yahoo.com/rss/ping
http://rpc.twingly.com/
http://www.blogdigger.com/RPC2
http://www.newsisfree.com/RPCCloud
http://ping.feedburner.com
http://www.pingmyblog.com
http://blo.gs/ping.php

Non dovete far altro che copiarli ed incollarli, uno per riga, nella text-box “Servizi di Aggiornamento” e salvare.

Nel corso del tempo alcuni servizi possono smettere di funzionare, per questo ogni tanto è necessario verificarli o cercare in rete se ve ne sono di nuovi da utilizzare. Quelli elencati sono tutti funzionanti ad oggi (mese di Maggio 2017).

Ping-o-Matic

Se non volete automatizzare questa operazione, o se il vostro cms non vi permette di inserire le url dei servizi di aggiornamento, potete sfruttare il servizio messo a disposizione da ping-o-matic.

Sulla pagina pingomatic.com, basterà inserire il nome del vostro blog, la url e la url dei feed rss (opzionale).

Di solito quest’ultima corrisponde a www.nomesito.xx/feed/ , ma provatela per vedere se è quella giusta. Basterà scrivere sulla barra degli indirizzi del motore di ricerca la url del vostro sito seguita da /feed o /rss o /rss2 per vedere se funziona.

Se uno di questi indirizzi vi restituisce a schermo un codice come quello dell’immagine che segue avete trovato la url del vostro feed rss.

feed rss

Feed RSS del mio blog

Come utilizzare Ping-o-Matic

Dunque, una volta che siamo su pingomatic.com ci troveremo davanti una schermata del genere, con i campi che popoleremo come nell’immagine successiva: nome sito, url sito e url feed rss del sito (opzionale).

pingomatic

pingomatic

Spunta TUTTI i servizi di aggiornamento presenti e poi clicca su “SEND PINGS“.

Da questo momento i vari servizi di update saranno a conoscenza che il tuo sito ha qualcosa di nuovo da dire, e con essi, anche (potenzialmente) milioni di persone.

L’operazione andrebbe fatta ad ogni nuovo articolo o aggiornamento di un vecchio articolo del nostro blog. Come detto prima, se utilizzate WordPress, l’operazione è automatica.

Summary
Come aumentare le visite al sito con i Ping di Aggiornamento
Article Name
Come aumentare le visite al sito con i Ping di Aggiornamento
Description
Oltre alla SEO, vi sono altri metodi per aumentare le visite al vostro blog. Uno di questi consiste nello sfruttare i ping verso gli update service. Vediamo in cosa consiste.
Author
Publisher Name
flavioweb.net
Publisher Logo

AD

About the author

Flavio

Mi trovo nel campo del web dal 2006. Nel tempo mi sono specializzato soprattutto nell'indicizzazione,  nel posizionamento di siti internet e nell'utilizzo dei social media principali a fini di marketing.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*