Le Twitter Cards

twittercards sul sito

Per qualsiasi tipo di attività, essere presente sui social è diventata ormai una necessità. Non che basti avere la paginetta su facebook o twitter per vedere aumentare i propri guadagni, ma avere un account sui vari social network e curarli quotidianamente senz’altro aiuta.

Va da se, che se le pagine non vengono alimentate quotidianamente, o per lo meno con frequenza settimanale, sono praticamente inutili.

In questa ottica, oggi vediamo come implementare il proprio sito con le twitter cards.

COSA SONO LE TWITTER CARDS?

twitter-cards

Le twitter cards sono elementi che permettono di aggiungere contenuti extra ai tweet che contengono un link al vostro sito. Sapete bene che il limite di caratteri fissato per ogni singolo tweet è di 140 (compresi gli spazi). Con le twitter cards invece sarete in grado di visualizzare altre informazioni riguardo l’articolo che avete scritto e che poi avete twittato.

COME FUNZIONANO LE TWITTER CARDS

Ci sono vari tipi di cards e si implementano attraverso dei tag <meta>:

  • twitter: card  ovvero il tipo di card che può essere summary, photo o video
  • twitter: url  E’ in pratica il link al vostro sito
  • twitter: title È il titolo del contenuto che deciderete di mostrare su twitter
  • twitter: description La descrizione sintetica del contenuto del vostro articolo
  • twitter: image L’immagine che deciderete di utilizzare per farla visualizzare da twitter
  • twitter: site Il nome utente del sito che utilizzate su twitter
  • twitter: creator Il nome utente di twitter (che serve ad indicare l’autore del contenuto)

Queste informazioni vanno scritte nell’head della pagina in questo modo:

<meta name=”twitter:card” content=”summary”>
<meta name=”twitter:site” content=”@nomeutentetwitter”>
<meta name=”twitter:creator” content=”@nomeutentetwitter”>
<meta name=”twitter:url” content=”http://miosito.xx”>
<meta name=”twitter:title” content=”titolo dell’articolo o della pagina”>
<meta name=”twitter:description” content=”descrizione sintetica dell’argomento trattato nell’articolo (immaginate di scrivere una meta description classica)”>
<meta name=”twitter:image” content=”la url dell’immagine che decidete di utilizzare”>

Fatto questo dovete convalidare la vostra twitter card, ma ne parliamo alla fine dell’articolo.

LA TWITTER CARD PER I  SITI CREATI CON WORDPRESS

wordpressMoltissime persone hanno utilizzato wordpress per creare il loro sito.

Per tutti questi è possibile implementare le twitter cards attraverso uno dei plugin disponibili. Tra i tanti segnalo WordPress SEO by Yoast, un plugin completo ed efficientissimo per curare la nostra seo on page.

Una volta istallato il plugin portiamoci alla voce SEO —> Social e selezioniamo il TAB Twitter.

twitter-cards-wordpress

la schermata di wordpress seo by yoast dove implementare le twitter cards

Spuntiamo “Aggiungere i metadati per la scheda twitter” e digitiamo il nome utente di twitter nell’apposita casella e salviamo.

LA TWITTER CARD PER SITI CREATI CON JOOMLA!

twitter card con joomlaPer quanto riguarda i siti creati con Joomla!, anche qui vi sono delle estensioni che possiamo utilizzare per implementare le card di twitter. Purtroppo le migliori sono a pagmento (Joomla! sta diventando sempre più commerciale e forse è per questo che molti webmaster l’abbandonano nonostante sia un eccellente e potente cms). Ne segnaliamo una semplicissima da configurare: Twitter Article Card che ad oggi costa circa 15 dollari.

Fortunatamente possiamo anche inserire i dati a mano, anche se è un metodo limitato in quanto possiamo far funzionare solo una card.

Per farlo scarichiamo via ftp il file index.php e all’interno del tag head inseriamo il codice della nostra card. Salviamo e ricarichiamo, sempre via ftp, il file ed il gioco è fatto.

COME CONVALIDARE LA TWITTER CARD

Adesso dobbiamo convalidare la nostra twitter card. Per farlo possiamo andare nell’apposita sezione di twitter dedicata allo scopo e digitare la url della nostra pagina.

twitter-card-validator

Una volta validata ci arriverà una email da twitter con la conferma approvazione.

Da questo momento in poi, ogni volta che inserirai in un tuo contenuto i meta tag che abbiamo visto prima, i tweet che linkano quel contenuto saranno corredati dalle informazioni aggiuntive.

Questo permetterà di avere un impatto maggiore sugli utenti con i propri tweet e, pur non rendendovene conto, avrete applicato una delle strategie  di Social Media Marketing.

Se l’articolo ti è stato utile ti chiedo di condividerlo sui tuoi canali social.

AD

About the author

Flavio

Mi trovo nel campo del web dal 2006. Nel tempo mi sono specializzato soprattutto nell'indicizzazione,  nel posizionamento di siti internet e nell'utilizzo dei social media principali a fini di marketing.