manuale seo gardening su amazon

Come anonimizzare IP in Google Analytics

anonimizzare ip google analytics
libro webmaster con wordpress

Con l’introduzione del GDPR, in vigore dal 25 Maggio 2018, tutti i siti web che fanno uso dei cookie, tra cui i più utilizzati sono quelli di Google Analytics, o che abbiano implementato strumenti di terze parti (anche i semplici pulsanti social), dovranno rivedere la privacy policy per renderla conforme al provvedimento e dovranno sottoporre all’accettazione esplicita dell’utilizzo dei cookie.

Per trasformare i cookie di profilazione in cookie tecnici, che quindi non raccolgono i dati dell’utente che naviga il sito e semplificarci un po’ la vita con il GDPR, possiamo fare in modo di anonimizzare l’IP del dispositivo utilizzato in Google Analytics. 

Anonimizzazione IP Google Analytics

Se il tuo sito fa uso dei cookie di Google Analytics (come ad esempio _GA) e desideri limitare gli oneri connessi all’adeguamento alla cookie law (la necessità di predisporre e mostrare un banner, di bloccare il codice di Analytics prima di aver raccolto il consenso dell’utente e di inviare la notifica al Garante) è necessario anonimizzare l’IP di Google Analytics  ed impedire a Google di raccogliere determinati tipi di i dati a scopi commerciali.

Per rendere l’IP degli utenti anonimo in Google Analytics basterà fare una semplicissima modifica al codice di monitoraggio. Innanzi tutto, per chi avesse bisogno di sapere dove prendere il codice, andiamo a vedere dove si trova in Google Analytics.

Quindi portatevi all’indirizzo https://www.google.it/analytics/ e loggatevi con le credenziali utilizzate anche per gli altri servizi di Google.

Quindi portatevi sulla voce “Amministrazione” e selezionate la proprietà (il sito web) per cui desiderate predisporre l’anonimizzazione degli IP degli utenti.

Nella colonna centrale (Proprietà), cliccate su “Informazioni sul Monitoraggio“.

Ora cliccate su “Informazioni sul Monitoraggio“.

Adesso vi apparirà il vostro codice di monitoraggio che pressappoco sarà così (racchiuso tra i tag script).

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){
(i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o),
m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m)
})(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga');
ga('create', 'UA-XXXXXXXX-X', 'auto');
ga('send', 'pageview');

Per anonimizzare l’IP inserite questa porzione di codice sopra l’ultima riga

ga('set', 'anonymizeIp', true);

Quindi ecco il codice analytics con IP anonimo finale

(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){
(i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o),
m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m)
})(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga');
ga('create', 'UA-XXXXXXXX-X', 'auto');
ga('set', 'anonymizeIp', true);
ga('send', 'pageview');

Attenzione agli Apici. Scriverli in modo corretto!

Anonimizzare Google Analytics _gtag

Se avete utilizzato Google Tag Manager per implementare Analytics sul vostro sito la procedura è leggermente diversa ma altrettanto semplice. Basterà infatti inserire “, { ‘anonymize_ip’: true }” per l’anonimizzazione subito dopo il vostro identificativo UA-XXXXXXXX-X.

window.dataLayer = window.dataLayer || [];
function gtag(){dataLayer.push(arguments);}
gtag('js', new Date());
gtag('config', 'UA-xxxxxxxxx', { 'anonymize_ip': true });

Anonimizzare IP da Google Analytics

Se volete, potete anonimizzare l’IP per Google Analytics, direttamente all’interno di Analytics stesso. In questo caso poi dovrete copiare ed incollare di nuovo il codice di monitoraggio sul vostro sito, sostituendo il vecchio.

Ecco come.

Accedi ad Analytics, vai su Amministrazione e seleziona la proprietà (esattamente come abbiamo detto prima).

Adesso clicca su “Impostazioni dell’Account” e deseleziona tutte le voci che trovi, come nell’immagine sottostante.

 

rendere anonimo IP tramite impostazoni di google analytics

rendere anonimo IP tramite impostazoni di google analytics

 

Infine salvate, copiate il codice di monitoraggio e incollatelo tra i tag head del sito.

 

Riassunto
Come anonimizzare IP in Google Analytics
Titolo
Come anonimizzare IP in Google Analytics
Descrizione
Anonimizzando l'IP dei dispositivi degli utenti che navigano il nostro sito web, possiamo rendere i cookie di Google Analytics da Cokie di profilazione a tecnici. In questa maniera ci semplifichiamo un po' la vita con il GDPR. Sempre che non sia necessario profilare gli utenti per scopi commerciali...
Autore
Publisher
flavioweb.net
Logo
manuale seo gardening su amazon
About the author

Flavio

Mi trovo nel campo del web dal 2006. Nel tempo mi sono specializzato soprattutto nell'indicizzazione,  nel posizionamento di siti internet e nell'utilizzo dei social media principali a fini di marketing.

Readers Comments (13)

  1. Buongiorno,
    ho seguito le indicazioni del suo post per anonimizzare L’IP dei un sito.
    C’è un modo per effettuare un controllo che tutto funzioni correttamente?

    • Ciao Elisa. Si. Con la funzione ispeziona di chrome da usare come spiegato nell’articolo. Elimina sempre la cronologia del browser prima di procedere al test.

  2. Salve,
    seguendo la guida ho provato ad anonimizare l’IP di Analitycs ma, essendo diverso il codice prelevato dalla sezione “Informazione sul codice di monitoraggio”, mi da errore.

    Il codice è il seguente:

    window.dataLayer = window.dataLayer || [];
    function gtag(){dataLayer.push(arguments);}
    gtag(‘js’, new Date());

    gtag(‘config’, ‘UA-XXXXX-11’);

    Con questo script, come posso concludere correttamente l’operazione?

    Grazie
    Davide

    • Scusi,
      ecco il codice corretto:

      window.dataLayer = window.dataLayer || [];
      function gtag(){dataLayer.push(arguments);}
      gtag(‘js’, new Date());

      gtag(‘config’, ‘UA-XXXXX’);

  3. Ciao Flavio, ma a livello di dati raccolti e poi visibili su Analytics, cosa perdo mantenendo l’ip anonimo? Grazie, Iury

    • Ciao Lury, beh con analytics anonimizzato continui ad avere le statistiche base, rispetto al numero di visite, sessioni, percorsi di navigazione, eccetera. Il problema vero è il retargeting che a questo punto viene a mancare, così come la precisione dei filtri, eccetera. E’ un po’ complesso da spiegare in 4 righe. Spero al più presto di trovare un po’ di tempo per approfondire con un articolo dedicato.

  4. Ciao Flavio, del retargeting me lo immaginavo, mentre ho alcuni dubbi su quello che si perde in termini di finezza dei dati senza avere l’ip. sarebbe interessante l’articolo, sopratutto per capire se un sito piccolo può fare a meno dell’ip.

  5. Ciao Flavio, grazie per la guida; ma ho una domanda: ma è obbligatorio anonimizzare l’IP su Google Analytics?

    Se io chiedo il consenso con il banner (e chiaramente è stato preventivamente bloccato il cookie fino all’accettazione) posso tracciare ancora l’IP o dove per forza notificare questo al garante della privacy?

    grazie in anticipo

    • Ciao Simone, no non è obbligatorio. Solo che nel caso non ti accettino i cookie non puoi tracciare la visita. È una scelta da fare tra salvare le visite in maniera anonima, o perdere il tracciamento di chi non acconsente.

      • Grazie Flavio, sempre molto preciso.

        Possono acconsentire anche scrollando la pagina, a patto che nel banner sia scritto esplicitamente che il consenso viene dato sia accettando con l’apposito click, sia continuando la navigazione o mi sbaglio?

        • Ciao Simone. Ad oggi si. Il mio non costituisce parere legale ma spulciando sul sito iubenda dicono che anche lo scroll costituisce azione attiva. Sono felicissimo di esserti stato d’aiuto.

Inserisci il tuo commento

La tua email non sarà pubblicata


*


*

code