Perchè i link al tuo sito sono importanti

L’IMPORTANZA DI ESSERE POPOLARI

by

Torniamo oggi sulla SEO off-page ed in particolare sulla LINK Building. Partendo dal presupposto che ormai soprattutto i contenuti determinano il successo di un sito, c’è un altro fattore che rimane di importanza vitale per emergere tra i risultati della ricerca sui motori di ricerca: la Link Popularity.

La link Popularity altro non è che il volume di link che puntano al nostro sito, ovvero quanto il web parla di noi. Come descritto nell’articolo precedente sulla link building, i link al nostro sito devono venire preferibilmente da siti che trattano il nostro stesso argomento, meglio ancora se provenienti da una pagina che tratta lo stesso argomento della nostra pagina. Questa condizione fa in modo che il motore di ricerca veda il nostro sito come una fonte autorevole di informazioni e lo premi restituendolo posizionato in alto quando viene ricercato qualcosa attinente l’argomento che noi trattiamo.

Se vogliamo fare un esempio semplice immaginiamo questa condizione e applicatela al vostro business.

Pippo ha un’autofficina meccanica, ha individuato una sua nicchia di mercato particolare che è quella dei “Tagliandi Auto per vetture Fiat”.

Per emergere su Google attraverso il metodo della Link Building dovrebbe attrarre (o creare) traffico da altri siti con dei link al suo sito. Un bravo  webmaster gli consiglia di creare la sua link building con la parola chiave “Tagliando Fiat” (attenzione è solo un esempio descrittivo).

Cosa farà i meccanico Pippo o chi per lui? Esattamente quello che vedete nella figura sotto.

link-popularity

In pratica andrà su siti di settore ed inizierà a linkare il suo sito con la parola chiave “Tagliando Fiat”. Per capirsi, un link sarebbe quella cosa che se ci clicchi sopra ti apre un nuovo sito o una nuova pagina del browser.

Google e gli altri motori di ricerca noteranno che in vari siti, con la keyword “tagliando fiat”, gli utenti sono indirizzati verso il sito dell’autofficina del signor Pippo e, a meno che il webmaster non abbia eseguito correttamente questa operazione, considererà il sito del Signor Pippo come un sito rilevante per l’argomento Tagliando Fiat.

Attenzione però. Sparare link a caso, su siti che trattano argomenti che nulla hanno a che fare con il nostro sito, o peggio con le vecchie “link farm” (siti che regalano decine o centinaia link a siti di qualsiasi tipo e natura) non porterà i risultati sperati, anzi…potrebbe addirittura far si che BigG penalizzi il nostro sito e lo faccia sprofondare in posizioni introvabili.

Il consiglio è: mettete contenuti di qualità, rinnovateli, fate in modo che il vostro sito abbia sempre contenuti freschi. Poi pubblicizzateli sui vari social e forum. Sfruttate tutti i canali possibili, compresi i siti di article-marketing con page-rank medio-alto che abbiano sezioni che trattino l’argomento del vostro sito. Tutto questo vi porterà a costruirvi “naturalmente” la vostra Link Building e contemporaneamente ad accrescere la vostra Link Popularity.

Le grosse aziende pagano i cosiddetti copywriter per farsi creare contenuti e curare la loro link popularity. Queste grosse aziende hanno le risorse per farlo. Ma se sei una piccola impresa, di certo non puoi permetterti un copywriter che faccia questo lavoro per te.

Questo non è un buon motivo per non tenere in considerazione questo tipo di attività. Puoi farlo da te . Ci vuole tempo e fatica. Ma se il tuo obiettivo è promuovere la tua piccola impresa sarai senz’altro motivato e paziente fino al raggiungimento del sicuro risultato che ti aspetta.

 

About the author

Flavio

Mi trovo nel campo del web dal 2006. Nel tempo mi sono specializzato soprattutto nell'indicizzazione,  nel posizionamento di siti internet e nell'utilizzo dei social media principali a fini di marketing.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*