Serp Mojo. App per tenere d’occhio il posizionamento di un sito

serp-mojo

Si chiama SERPMojo ed è un’applicazione sviluppata dalla rumena Phrozenfire, disponibile per smartphone Android e I-Phone. Questa applicazione vi consente di tenere traccia delle posizioni di svariate parole chiave in maniera rapida e anche fuori dall’ufficio, per diversi siti e senza nessuna limitazione.

SERPMojo vi consente di seguire in tempo reale le oscillazioni delle vostre keyword su Google, Yahoo e Bing.

Come funziona Serp Mojo

La sua semplice interfaccia consentirebbe di fare a meno di tutorial. Ma vediamo come si configura e come funziona.

All’inizio dobbiamo aggiungere il sito (o i siti) che vogliamo tenere sotto controllo. Per fare questo si deve tappare sul segno + in alto. Qui inseriremo la url del nostro sito e la nazione di riferimento. Dopodiché possiamo aggiungere le keywords di nostro interesse e selezionare i motori di ricerca su cui vogliamo tracciarne il posizionamento. Come detto, possiamo selezionare Google, Bing e Yahoo. L’applicazione ci consente anche di selezionarne uno solo o due.

Fatto questo parte la scansione che ci restituirà le posizioni delle nostre keyword ed il relativo posizionamento sui motori di ricerca.

A sinistra dello schermo abbiamo un menù con varie voci:

  • Rankings: che visualizza le posizioni. Tappando sul singolo risultato, ci apparirà un grafico con lo storico delle posizioni, utile per capire il trend ed indirizzare il lavoro di posizionamento nel modo giusto.
  • Analytics (solo nella versione pro che costa €.3,99): qui possiamo vedere con una rapida occhiata le posizioni perse e quelle guadagnate di ogni singolo dominio per ogni singolo motore di ricerca.

Le altre voci si riferiscono alle FAQ, ai contatti con lo sviluppatore, un pulsante per condividere sui social l’applicazione e uno per valutarla sul play store o sull’app store.

Nell’applicazione è presente anche un pratico menù, in alto a destra in cui sono presenti le voci:

  • Toggle Select Mode: per la selezione multipla delle voci. Utile nel caso in cui si voglia effettuare l’upgrade dei risultati sulla SERP solo di alcune parole chiave e non di tutte,
  • Export/Backup: una funzione che ci permette di fare il backup dei dati, così in caso di cambio del telefono, possiamo reimportarli. Non solo…Ci permette anche di esportare i dati in formato csv, xls o raw json.
  • Settings: qui possiamo cambiare la nazione di riferimento per la localizzazione del motore di ricerca, filtrare i contenuti omettendo quelli per soli adulti,  decidere a che ora l’applicazione deve aggiornare i risultati automaticamente o optare per l’aggiornamento manuale. In caso di aggiornamenti automatici, si può decidere anche a che ora farli eseguire.
  • L’applicazione consente anche di includere nei risultati le pagine di eventuali sottodomini.

A me è piaciuta molto, anche se all’inizio può diventare un incubo perché presi dalla curiosità, ci può indurre a controllare spesso i risultati, facendoci salire sull’altalena della SERP.

Per finire, ecco un video che ne spiega dettagliatamente tutto il funzionamento.

AD

About the author

Flavio

Mi trovo nel campo del web dal 2006. Nel tempo mi sono specializzato soprattutto nell'indicizzazione,  nel posizionamento di siti internet e nell'utilizzo dei social media principali a fini di marketing.

Readers Comments (4)

  1. Io la uso, ma ha un problema quest’app. Non ti permette di selezionare la localizzazione e quindi quando fai seo locale e praticamente inutile.A me non serve posizionare la parola pizzeria in tutta italia, ma mi serve poterla localizzare..
    Se hai un blog, invece, dove le key non soffrono quasi mai di geolocalizzazione, invece va più che bene, anche se non è precisissima

  2. Ciao
    prima di leggere il tuo articolo mi sono testato l’app circa due settimane ed ho scritto questo articolo

    Controlla SERP tramite App

    Fammi sapere che ne pensi
    Grazie e buon lavoro

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*