L’SSL Wildcard di Siteground

ssl-wildcard-siteground

Quando parliamo di Siteground, parliamo di uno degli hosting migliori per WordPress. Questo dato è risaputo. Vuoi per le performances dei suoi server, vuoi per l’eccellente assistenza che riescono a fornire ai suoi clienti, Siteground si classifica in cima alla classifica degli Hosting WP. A questo aggiungiamo tutte le innovazioni che è sempre pronta ad accogliere per mantenere questo suo primato. Oggi vi parlerò del certificato SSL Wildcard (per l’https), che Sitegorund ha messo a disposizione per primo ai suoi utenti.

Che cos’è il Wildcard SSL

Quando si vuole passare un sito da http a https, dobbiamo fare in modo di attivare un certificato SSL o TLS. L’SSL permette la cifratura dei dati in transito tra browser e server che ospita il dominio e l’HTTPS è il protocollo su cui viaggiano questi dati in maniera sicura.

Sinora, tutto gli hosting, hanno fornito gratuitamente il certificato standard Let’s Encrypt che è e rimane un certificato valido. Il limite del Let’s Encrypt standard è che deve esserne attivato uno per il dominio principale e uno per ogni sottodominio.

E qui sta la grande differenza.

Differenza tra Let’s Encrypt e SSL Wildcard

L’SSL di Wilcard è diverso dallo standard SSL perché protegge il traffico non solo per il dominio principale, ma anche per tutti i suoi sottodomini.

 

wildcard-ssl

 

Se quindi si ha un dominio principale con uno o più sottodomini (è il caso ad esempio si siti di news, shop online, siti aziendali, eccetera) con l’SSL Let’s Encrypt è necessario generare un certificato per ognuno di loro. Con l’SSL di Wildcard invece ne basta uno e sarà valido per tutti i sottodomini.

Facciamo un esempio:

Se un’azienda ha una sede a Roma, una a Milano e una a Napoli, potrebbe voler avere un sottodominio specifico per ogni città. Se il dominio principale è www.azienda.tld, i sottodomini saranno www.roma.azienda.tld, www.milano.azienda.tld e www.napoli.azienda.tld.

Con il certificato SSL classico, si dovevano generare 4 certificati. Con l’SSL Wildcard ne basta 1.

SSL Wildcard Siteground

Per quanto ne so, Siteground è il primo hosting a rilasciare gratuitamente questo tipo di certificato.

Lo si deve attivare appositamente perché di default, continuerà ad installare il certificato Let’s Encrypt. Per farlo basta andare sul pannello di controllo di Siteground e raggiungere la sezione “Let’s Encrypt Tool”. Ovviamente la proverbiale ottima assistenza di questo hosting, potrà aiutarvi in caso di difficoltà.

Tipo di certificato per siti senza sottodomini

Per blog e siti senza sottodomini basterà ancora utilizzare il certificato SSL Let’s Encrypt.

Riassunto
L'SSL Wildcard di Siteground
Titolo
L'SSL Wildcard di Siteground
Descrizione
Quando si passa da http a https, dobbiamo fare in modo di attivare un certificato SSL o TLS. SSL Wildcard protegge il traffico non solo per il dominio principale, ma anche per tutti i suoi sottodomini. Vediamo come funziona e le differenze con 'SSL Standard Let's Encrypt.
Autore
Publisher
flavioweb.net
Logo

AD

About the author

Flavio

Mi trovo nel campo del web dal 2006. Nel tempo mi sono specializzato soprattutto nell'indicizzazione,  nel posizionamento di siti internet e nell'utilizzo dei social media principali a fini di marketing.

Commenta per primo

Inserisci il tuo commento

La tua email non sarà pubblicata


*


*

code