Plugin Manutenzione WordPress

plugin-manutenzione-wordpress

Quando si costruisce un nuovo sito, o quando un sito è sottoposto ad una grande manutenzione (come un cambio tema  in WordPress o se si ha la sfortuna di avere un sito compromesso da un malware ad esempio), è cosa buona metterlo in modalità manutenzione. Grazie alla modalità “maintenance“, gli utenti non potranno accedere al sito e, nel caso ci provino, gli verrà restituita una schermata in cui li si avvisa che il sito è momentaneamente offline. Esistono moltissimi plugin WordPress per mettere un sito in manutenzione. Personalmente penso che uno valga l’altro e che non ce ne è uno da preferire. Unico elemento di preferibilità è la compatibilità con la versione di Worpdress installata.

Cosa succede quando si mette un sito in manutenzione

Parleremo a breve dei plugin per mettere in manutenzione WordPress. Prima mi fa piacere spiegarvi cosa succede all’interno del server quando si mette un sito in manutenzione.

Quando si mette un sito in manutenzione con un plugin per Worpdress, non facciamo altro che mettere il server temporaneamente non disponibile (Errore 503).

In sostanza, grazie a questo sistema, oltre a reindirizzare gli utenti sulla pagina di cortesia, diciamo anche a Google che il server che ospita il sito è “temporaneamente” offline. Per la SEO dei siti già in produzione e messi in manutenzione per apportare correzioni o migliorie, questa è una cosa importante perché mandiamo a Google un chiaro segnale che si, il sito non è accessibile, ma che lo sarà solo per un breve periodo di tempo. Questo farà si che Google, non trovando le pagine del sito, continuerà comunque a tenerle nel suo indice.

La modalità manutenzione durante la costruzione di un nuovo sito

Se decidiamo di aprire un nuovo sito utilizzando Worpdress (ma anche altri CMS), è bene metterlo in manutenzione fino a quando non sia pronto per essere pubblicato. Non è solo per non farlo vedere agli utenti durante le fasi costruttive ma è soprattutto per impedire a Google di indicizzare le pagine ancora non pronte.

A questo proposito può essere utile spuntare la casella “Scoraggia i motori di ricerca ad effettuare l’indicizzazione di questo sito“, che trovate in “Impostazioni” —> “Lettura”. (Ma ricordatevi di deselezionarla a sito pubblicato).

Permettere ai motori di ricerca di indicizzare un sito in costruzione, vuol dire far entrare nel loro indice pagine con url sporche, pagine con url provvisiori o, peggio, pagine generate dai dati d’esempio dei vari temi Worpdress a pagamento.

Plugin WordPress Modalità Manutenzione

Come ho già accennato inizialmente, vi sono diversi plugin sviluppati per mettere in modalità manutenzione un sito web creato con WordPress. Quale preferire? Quelli aggiornati che vengono dichiarati compatibili con la versione di WP installata. Eccone alcuni.

Coming Soon Page & Maintenance Mode by SeedProd

plugin-maintenance-mode

Plugin Coming Soon Page & Maintenance Mode

Questo plugin per mettere in manutenzione WordPress è uno dei più completi. La sua versione free fa egregiamente il suo dovere. Lo trovate a questo indirizzo: https://it.wordpress.org/plugins/coming-soon/.

Questo plugin fa anche troppo per le esigenze comuni. Oltre che attivare la modalità manutenzione è infatti possibile:

  • scegliere uno sfondo
  • inserire il logo
  • inserire il codice di google analytics
  • decidere colori e dimensioni dei caratteri
  • inserire script e codice html personalizzato
  • e tante altre funzioni

In realtà, le uniche necessità importanti, sono attivare  la modalità manutenzione e scrivere il messaggio che si vuole far apparire quando un utente arriva sul sito.

Voto al plugin: 9.

Maintenance Mode by WpShopMart

Maintenance-Mode-Plugin-di-WordPress

Maintenance Mode Plugin per WordPress

Questo plugin mi piace tantissimo perché oltre a fare il suo dovere e a permettere la personalizzazione della schermata di manutenzione, permette anche l’inserimento di un simpatico conto alla rovescia. Trovi il plugin qui: https://it.wordpress.org/plugins/maintenance-mode-page/

Anche questo plugin famolto di più del dovuto:

  • scelta sfondo
  • scelta testo da inserire
  • inserimento del tuo logo
  • inserimento delle icone social
  • inserimento di una sezione “about us”
  • inserimento di info per contatti
  • possibilità di raccogliere indirizzi email di persone interessate ad essere avvisate quando il sito sarà online
  • conto alla rovescia
  • tanto altro

La versione pro, a pagamento, contiene tantissime altre caratteristiche e amplia le possibilità di personalizzazione.

Voto al Plugin: 8

WP Maintenance by Florent Maillefaud

WP Maintenance

WP Maintenance

Altro plugin carinissimo per mettere WordPress in manutenzione. Anche questo fa molto di più di mettere il sito temporaneamente offline. Le principali caratteristiche sono:

  • Scelta testi colori e caratteri
  • Caricamento logo
  • Caricamento sfondo perosnalizzato
  • Inserimento Slider
  • Inserimento conto alla rovescia
  • Inserimento codice Google Analytics
  • Inserimento icone e collegamenti con i Social Network
  • Inserimento shortcode personalizzati per far apparire ad esempio un modulo di contatto
  • Tanto altro

Trovi il plugin all’indirizzo: https://it.wordpress.org/plugins/wp-maintenance/

Voto al Plugin: 8

Maintenance

Maintenance WP Plugin

Maintenance WP Plugin

E’ il mio preferito perché fa solo quello che mi serve: mettere wordpress in manutenzione. Il plugin è leggero e immediato da attivare. Non necessita di configurazioni particolari. Peccato solo che non sia aggiornato per la compatibilità con l’ultima release di Wp. In ogni caso garantisco che funziona benissimo. D’altronde, data la semplicità, non poteva essere diversamente. La versione Free permette di caricare un logo e uno sfondo personalizzato, nonché inserire il codice analytics, personalizzare i caratteri e nelle impostazioni troviamo anche ubn campo per l’inserimento di eventuali personalizzazioni tramite codice CSS.

La versione Pro aggiunge molte altre funzionalità. Decisamente non necessarie per mettere in manutenzione un sito WP.

Trovi il plugin qui: https://it.wordpress.org/plugins/maintenance/

Voto al Plugin: 8

 

LETTURE SU WORDPRESS CONSIGLIATE

Summary
Plugin Manutenzione WordPress
Article Name
Plugin Manutenzione WordPress
Description
Quando si costruisce un nuovo sito, o quando un sito è sottoposto ad una grande manutenzione (come un cambio tema  in WordPress o se si ha la sfortuna di avere un sito compromesso da un malware ad esempio), è cosa buona metterlo in modalità manutenzione. Ecco i migliori plugin per mettere un sito WP in manutenzione.
Author
Publisher Name
flavioweb.net
Publisher Logo

AD

About the author

Flavio

Mi trovo nel campo del web dal 2006. Nel tempo mi sono specializzato soprattutto nell'indicizzazione,  nel posizionamento di siti internet e nell'utilizzo dei social media principali a fini di marketing.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*