WordPress Widget Logic. Visualizzare Widget solo in alcune pagine del sito

Visualizzare-Widget-solo-in-alcune-pagine-del-sito-wordpress

Come visualizzare i widget WordPress solo su alcune pagine specifiche? La risposta migliore è utilizzare il plugin WordPress Widget Logic. In questo articolo spiegherò come utilizzare Worpdress Widget Logic per visualizzare i widget solo nelle pagine in cui decidiamo che devono apparire. Per chi trovasse questo plugin troppo complicato, alla fine dell’articolo fornirò una semplice alternativa, rappresentata da un altro plugin chiamato Display Widgets. Entrambi i plugin sono completamente gratis.

Visualizzare Widget solo in alcune pagine

Perché dovremmo far apparire i widget solo su alcune pagine del nostro sito web? Le risposte possono essere diverse:

  • Perché vogliamo che determinati widget vengano visualizzati solo su pagine a tema
  • Perché siamo maniaci dell’ordine e vogliamo che la lunghezza della sidebar corrisponda a quella del testo
  • Perché non vogliamo che i banner adsense appaiano in una pagina dove vogliamo mettere solo i banner di Amazon
  • Perché vogliamo ottimizzare la velocità di caricamento delle pagine
  • altro….

Qualunque sia il motivo per cui vuoi visualizzare i widget WordPress solo in alcune pagine del sito, la soluzione migliore è WordPress Widget Logic, un plugin molto potente e semplice da utilizzare.

WordPress Widget Logic

WordPress Widget Logic è un plugin gratuito, semplice  e potente, che consente di visualizzare i widget solo in alcune pagine a nostra scelta. Lo si può scaricare dalla directory dei plugin di WordPress, andando a scrivere sulla casellina di ricerca, nella pagina plugin —> aggiungi plugin, “WordPress Widget Logic”.

In alternativa puoi scaricarlo da qui ed installarlo manualmente.

Una volta installato va attivato con il solito bottone “Attiva”.

Configurazione Plugin WordPress Widget Logic

Non troverete nelle impostazioni la voce “Widget Logic” perché dal momento che il plugin è attivato è già operativo. Bisogna solo andare a settare dove visualizzare i widget, direttamente sui widget stessi.

Quindi portiamoci su Aspetto —> Widget ed andiamo a configurare la visualizzazione del widget solo nelle pagine del sito in cui desideriamo che appaia.

Aprendo uno dei widget, troveremo un nuovo campo da compilare chiamato “widget logic“. In questo campo bisognerà inserire delle istruzioni a seconda di dove vogliamo far visualizzare i widget.

wordpress widget logic

Ecco come si presenta il widget dopo aver attivato WordPress Widget Logic

 

Le istruzioni da inserire nel campo non sono nient’altro che i “conditional tags” utilizzati normalmente nel codice delle pagine dei temi Worpdress stesso. I conditional Tags sono utilizzati dagli sviluppatori dei temi per decidere cosa visualizzare ed in che modo visualizzarlo su una particolare pagina del tema, a seconda della “condizione” che incontra. Se volete approfondire vi invito a leggere la pagina dedicata.

Adesso andiamo a vedere i tag condizionali (ho italianizzato il termine) che possiamo utilizzare su Widget Logic per far visualizzare i widget solo su alcune pagine di un sito web WordPress.

Non scoraggiatevi e non pensate subito “non è per me,  io non ci capisco nulla, voglio qualcosa di più semplice“. In realtà è tutto molto semplice. Non dovete per forza capire come funzionano i conditional tags ma vi potrebbe bastare sapere quali utilizzare, a seconda del risultato che volete ottenere.

Eccoli di seguito elencati:

is_home()

Scrivendo l’istruzione is_home() nel widget, farete in modo che questo appaia solo sulla home page del sito.

Scrivendo !is_home() invece, il widget sarà visualizzato dappertutto, tranne che in home page (il punto esclamativo nega la condizione).

!is_page(‘slug-pagina’)

Il punto esclamativo rappresenta una negazione. L’istruzione !is_page(‘slug-pagina’) dice che il widget non deve apparire in una determinata pagina a nostra scelta. Spieghiamo con un esempio pratico.

Immaginiamo che io abbia una pagina la cui url è flavioweb.net/chi-sono.

Se in quella pagina non voglio far apparire un certo widget scriverò nel campo “widget logic” del widget stesso !is_page(‘chi-sono‘). Dopo aver salvato, il widget non sarà visualizzato. Facile vero? 🙂

Togliendo il punto esclamativo faremo in modo invece che il widget si visualizzi solo su quella determinata pagina.

!is_user_logged_in() 

Non a tutti serve questo tag condizionale ma è uno dei più utili per chi vuole diversificare i widget distinguendo tra utenti loggati al sito e utenti non loggati. Scrivendo questa istruzione nel widget, faremo in modo che quel widget sia visibile solo quando un utente non è loggato. Togliendo il punto esclamativo, otterremo l’effetto contrario.

is_category(array(5,9,10,11))

Questa istruzione permette la visualizzazione del widget solo per determinate categorie, selezionate per ID.

Facciamo un esempio:

Immaginiamo di avere una pagina che contiene articoli categorizzati con la categoria “food” e che questa categoria abbia come id “5”. Per far visualizzare un determinato widget solo in quella pagina, scriverai is_category(array(5)). Se lo stesso widget deve comparire anche in diverse pagine categoria, basterà elencare gli id separandoli con una virgola.

Per individuare l’ID delle categorie di WordPress, basterà portarsi su Articoli — > Categorie, posizionare il cursore del mouse su una categoria e appuntarsi l’ID che comparirà in basso a sinistra in mezzo ad un testo con sfondo grigio chiaro.

id-categoria-worpdress

 

is_single() 

Utilizzando is_single() su un widget, faremo in modo che questo appaia solo nelle pagine di tipo articolo e non nelle pagine di tipo pagina.

Se vogliamo che invece il widget sia visualizzato solo su determinati articoli, utilizzeremo gli id per specificare in quali articoli quel widget deve essere visualizzato, nella forma is_single(array(3,40,157)). Per individuare l’ID dell’articolo utilizzeremo il metodo visto in precedenza con le categorie:

  • Portarsi su Articoli
  • Cursore posizionato sopra il titolo dell’articolo scelto
  • Leggere l’ID nella barretta grigia che compare in basso a sinistra

Anteponendo il punto esclamativo (!) al conditional tag, otterremo il risultato contrario. Se scrivo !is_single() il widget non sarà visualizzato su nessun articolo. Se scrivo !is_single(array(3,40,157)), il widget non sarà visualizzato sugli articoli con ID 3, 40 e 157.

Questi sono i tag condizionali più utilizzati per visualizzare i widget solo su alcune pagine con il plugin Worpdress Widget Logic. Altri, per esigenze più avanzate, li troverete nella pagina dedicata ai tag condizionali che ho linkato prima.

La Sicurezza del Plugin WordPress Widget Logic

Tutto molto bello e facile vero? Utilizzando questo plugin però potreste incorrere in qualche problema se il vostro sito venisse bucato ed un hacker riuscisse ad entrare nel vostro pannello di amministrazione. Il nuovo campo presente sui widget infatti, può essere compilato da mani esperte per manipolare il vostro sito a piacimento.

Per questo motivo bisogna fare in modo che il sito sia protetto attuando le più comuni attività per la sicurezza, come disabilitare l’accesso alla bacheca allo user admin (se non lo avete fatto è ora di farlo) e installare un buon plugin per la sicurezza di Worpdress. Seguendo il link precedente, potrete installare e configurare un ottimo plugin che vi garantirà un eccellente livello di sicurezza al sito e risolvere il problema.

Gli sviluppatori di WordPress Widget Logic stessi, consigliano nel caso in cui non si sia protetto il proprio sito con un plugin per la sicurezza, di installarne uno. Consigliano “Limit Login Attempts Reloaded“, un plugin in grado di limitare il  numero dei tentativi di accesso non autorizzati, bannando gli indirizzi IP di coloro che ci provino troppe volte con il chiaro intento di violare la password ed accedere illegalmente e la protezione contro gli attacchi via XMLRPC.

A mio parere, che voi abbiate installato o meno WordPress Widget Logic per visualizzare i widget solo in alcune pagine del sito, un plugin per la sicurezza va sempre installato per garantirsi la sicurezza contro ogni tipo di attacco.

Passiamo ora ad esaminare e configurare l’altro plugin WordPress per gestire la visualizzazione dei widget, citato ad inizio articolo: Display Widgets.

Come visualizzare i widget WordPress solo su alcune pagine con Display Widgets

L’alternativa a Widget Logic si chiama Display Widgets, un plugin molto più semplice da utilizzare. Lo trovi nella directory dei plugin di WordPress e per installarlo ti basterà scrivere “Display Widgets” nella casellina di ricerca presente nella pagina Plugin —> Pulsante Aggiungi Nuovo. In alternativa puoi scaricarlo da qui. Anche se non viene aggiornato da 1 anno, questo plugin è compatibilissimo perché l’unica cosa che fa è inserire dei tag condizionali ai widget e questi tag naturalmente sono compatibilissimi con le nuove releases di Worpdress.

Una volta installato ed attivato bisogna portarsi nella sezione Widget ed aprire uno dei widget per cui si vuole impostare la visualizzazione solo su determinate pagine del nostro bel sito WordPress.

Appena aperto il widget, non ci troveremo davanti a campi di testo da compilare con i tag condizionali ma solo a delle checkbox da selezionare a seconda del tipo di risultato che vogliamo ottenere.

display-widgets-wordpress-plugin

 

Con il plugin Display Widgets, possiamo scegliere la pagina, la categoria, l’archivio ed altri tipi di pagine, in cui vogliamo vedere visualizzati i nostri widget, semplicemente flaggndo una check-box. Tutto molto semplice.

Possiamo selezionare la condizione iniziale attraverso un menu a tendina, scegliendo tra Nascondi (Hide) i widget sulle pagine selezionate o Mostra (Show) i widget sulle pagine selezionate.

Fatta questa scelta, potremo selezionare la pagine in cui vogliamo nascondere o visualizzare i widget, spuntando la relativa checkbox.

Alla fine dell’elenco, troveremo anche la possibilità di far visualizzare i widget solo negli articoli che vogliamo, tramite l’ID degli articoli stessi (come trovare l’ID degli articoli WordPress lo abbiamo spiegato prima).

 

visualizzare widget solo su determinate pagine del sito wordpress

 

WordPress Widget Logic Vs Display Widget

Quale scegliere tra i due plugin per visualizzare i widget solo su alcune pagine del nostro sito WordPress? Quello che preferisci. Dipende da come ti trovi meglio e da quali sono le tue esigenze.

Certo, WordPress Widget Logic è molto più potente e personalizzabile, dando la possibilità di aggiungere le più svariate opzioni di visualizzazione. Di contro però deve essere implementato avendo una conoscenza approfondita dei conditional tags per sfruttarne tutte le enormi potenzialità.

Display Widget è invece molto più semplice e si presta ad essere utilizzato soprattutto da utenti meno esperti o da chi non ha tempo per mettersi a studiare come funzionano i conditional tags.

Qualunque sia la tua scelta, se cercavi un plugin Worpdress per visualizzare i widget solo in alcune pagine del sito, ora lo hai trovato… con tanto di guida alla configurazione 🙂 .

LETTURE CONSIGLIATE

La lettura di questi libri fornisce le informazioni complete per padroneggiare WordPress in tutti i suoi aspetti.

Summary
Wordpress Widget Logic. Visualizzare Widget solo in alcune pagine del sito
Article Name
WordPress Widget Logic. Visualizzare Widget solo in alcune pagine del sito
Description
Come visualizzare i widget WordPress solo in alcune pagine del sito? Ecco come fare utilizzando un semplice plugin.
Author
Publisher Name
flavioweb.net
Publisher Logo
About the author

Flavio

Mi trovo nel campo del web dal 2006. Nel tempo mi sono specializzato soprattutto nell'indicizzazione,  nel posizionamento di siti internet e nell'utilizzo dei social media principali a fini di marketing.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*